Lab.net plus e GAL Marghine

Il percorso di progettazione partecipata instaurato dal GAL Marghine, coadiuvato dal supporto tecnico degli operatori dell’antenna LAB.net + di Macomer, sta rivelando quanto il fondamento per il rilancio e lo sviluppo socio-economico di un territorio risieda nella condivisione di informazioni, nel confronto reciproco e nella cooperazione tra gli individui al fine di addivenire alla valutazione di proposte e decisioni che abbiano la più ampia e solida base sociale. Questo processo decisionale si rivela tanto più forte quanto più interessanti ed appetibili risultano essere le informazioni. In quest’ottica si è inserito il supporto dell’antenna di Macomer che ha presentato in diversi incontri le azioni a supporto delle attività del parternariato dando risposte mirate a quesiti inerenti l’individuazione delle aree della rete Natura 2000, alla corrispondenza degli interventi di recupero da riferirsi ai manuali RAS per il restauro (particolare riferimento al volume architettura in pietra dell’Ogliastra e delle Baronie), all’individuazione di percorsi per un riconoscimento normativo sul modello delle “strade del vino” ed assistenza ai sindaci del territorio con il supporto relativo al bando LIFE plus, sempre per le aree e discipline di competenza Lab.net +. Oltre alla disponibilità per gli incontri di animazione sono state fornite informazioni anche per quanto riguarda l’azione 6 (energie rinnovabili) della misura 311 in riferimento al disegno di legge Romani per l’attribuzione del punteggio GAL relativo alla promozione dell’utilizzo di energia da fonti rinnovabili.

utenti online: 9
visite:  

Login