2° incontro pubblico del processo partecipativo per casa Podda, “sentirsi a casa, a Sadali”

L’evento coordinato e gestito dal laboratorio LAB.net+ attiverà un confronto diviso per tematiche d’intervento, affrontando problematiche logistiche e funzionali, per lo sviluppo del “complesso di casa Podda”.
Il “complesso produttivo” che Sadali ed il suo territorio può offrire con l’apporto e lo sviluppo di uno spazio “vetrina” come casa Podda, sarà affrontato attraverso tre tavoli, che saranno allestiti all’interno del complesso stesso: uno con il plastico del territorio e del centro storico, dove verranno segnate le interazioni che il complesso può attivare con le preesistenze culturali, commerciali e produttive; un altro con il modello trasparente del complesso, al cui interno inserire delle funzioni tipo sotto forma di piccoli cubi colorati. Questi daranno una visione tridimensionale delle funzioni e delle possibili interazioni con gli spazi esterni, i quali verranno esposti nel terzo ed ultimo tavolo, dove vi saranno gli edifici che compongono il complesso ed il suo intorno di spazi fruibili come il cortile principale, il giardino retrostante e l’orto terrazzato.
Tutto questo sarà incorniciato dallo splendido e caratteristico suono dello scrosciare dell’acqua, l’elemento naturale imprescindibile del complesso e della stessa Sadali.

utenti online: 10
visite:  

Login