entipubblici
cittadinanza
impresa

Carta di Qualità: Principi e regole per l’esecuzione di lavori di recupero di qualità

Intervenire sull’esistente comporta la messa a sistema di un insieme di operazioni relative al sistema insediativo – sistema fisico, economico e sociale – tendenti a governare in modo
integrato i processi conservativi e trasformativi, tutelando documenti, valori, risorse e corrispondendo alle principali esigenze.

Il recupero edilizio, pertanto, è un’operazione di trasformazione funzionale ed architettonica dell’edificio che comprende oltre all’eliminazione del degrado fisico la costituzione di una nuova idoneità d’uso per lo stesso, risulta pertanto fondamentale coniugare standard tecnici e funzionali attuali e mantenimento delle qualità storico architettoniche delle preesistenze.

Il progetto di recupero si pone dunque come ambito di composizione e mediazione delle scelte in modo che nel rispetto delle preesistenze si esprimano le esigente contemporanee e sia possibile riconoscere in futuro le tracce dei diversi passaggi in epoche temporali differenti.

Carichiamo on-line il documento guida per la costruzione di una carta cdi qualità per il recupero edilizio.

Carta della qualità

utenti online: 22
visite:  

Login